Additional Pages
Custom Links
Connect With Us

Perchè il sottovuoto?

Quante volte vi è capitato di aprire il frigorifero e sentire un odore poco piacevole e di andare alla ricerca della sua origine? Di trovare un ortaggio marcito oppure un pezzo di formaggio ricoperto di muffa o ancora del prosciutto irrancidito? E’ normale che ciò accada visto i crescenti ritmi di vita e il sempre minor tempo che possiamo dedicare alla cucina. Il congelatore ci da una mano, però non è possibile congelare tutti gli alimenti. Ad esempio, il congelamento va bene per la carne e pane; invece verdura, ortaggi, insaccati perdono consistenza, sapore e proprietà nutritive. La soluzione è la conservazione sottovuoto, una tecnica che permette di eliminare impurità, umidità e ossigeno all’interno di un contenitore (sacchetto o vaschetta) conservando così l’alimento per più tempo.
Il sottovuoto ha segnato un’evoluzione incredibile nel confezionamento dei generi alimentari, cerchiamo di capire insieme in cosa consiste, come si ottiene e gli innumerevoli vantaggi che offre.

– COME FUNZIONA UNA MACCHINA SOTTOVUOTO:
Le macchine per il sottovuoto creano attorno all’alimento una camera a tenuta isolata dall’ambiente esterno e tramite l’azione di una pompa viene estratta l’aria presente nella camera e quindi nella confezione che contiene il prodotto. Questo permette di estrarre dalla confezione gas e particelle impure che sono presenti nell’aria, umidità e l’ossigeno, gas vitale oltre che per l’uomo anche per i microrganismi quali batteri e muffe. La loro proliferazione, pertanto, è bloccata e sono inibiti i loro metabolismi, quindi le attività fermentative. Per rendere efficace questo procedimento e mantenere nel tempo il sottovuoto è necessario che la confezione, che si tratti di busta o vaschetta, sia correttamente sigillata.

– PERCHE’ L’ARIA CHE RESPIRIAMO DETERIORA GLI ALIMENTI?
Oltre alle polveri ed agli innumerevoli gas impuri che compongo l’aria, l’ossigeno permette la proliferazione di muffe e batteri responsabili del deterioramento dei cibi (irrancidimento dei grassi, imbrunimento della frutta, bruciature da gelo, ed ovviamente perdita di gusto e di sapore). Il confezionamento sottovuoto, tramite l’eliminazione dell’aria, permette di ridurre e ritardare tutti gli effetti di deterioramento, ottenendo, l’allungamento dei tempi di conservazione e, un indubbia maggiore sicurezza igienica proprio per la riduzione dell’attività dei batteri presenti negli alimenti.

– I VANTAGGI DEL SOTTOVUOTO
Perchè rinunciare a consumare prodotti freschi e gustosi? Il sottovuoto abbatte la filosofia del consumo dei prodotti alimentari di stagione, ora chiunque potrà godere dei vantaggi offerti da questo confezionamento perché potrà acquistare frutta e verdura di stagione in quantità, certo di poterla conservare al meglio. Perchè cucinare tutti i giorni sia a mezzogiorno che a cena? Non sarà più necessario consumare nella giornata o gettare le pietanze preparate ed eventualmente avanzate, ma potranno essere gustate anche a distanza di giorni, senza che queste abbiano perso gusto e proprietà nutritive e sicuri di non rischiare intossicazioni alimentari dovute ad un cattivo stato di conservazione. Nel frigorifero, l’alimento sottovuoto potrà conservarsi fino a 3-4 volte di più.
Concludendo: Perchè scegliare il sottovuoto? Freschezza e gusto dei cibi, sicurezza igienica, praticità, risparmio di tempo, denaro e fatica.